“C’ERA UNA VOLTA STUDIO UNO”- Nostalgia di anni mai vissuti

Lunedì 13 e Martedì 14 Febbraio su RAI1 si è tornati indietro nel tempo con una Fiction dedicata allo storico programma “Studio Uno”; per me, che ho vissuto con genitori abbastanza nostalgici e ho studiato quegli anni televisivi sui libri universitari, è stata un bel salto nel passato che ho sempre vissuto per vie traverse.

Studio Uno è stato uno dei primi verità italiani con presentatrice, la regina della musica italiana, Mina, le gemelle Kessler e le coreografie di Don Lurio (sua l’indimenticabile DaDa Un Pa ballata dalle gemelle tedesche); erano gli anni ’60 gli usi e costumi, ma soprattutto la morale italiana, era ben diversa da oggi. La miniserie racconta con semplicità quegli anni, facendo tornare indietro nel tempo chi all’epoca era giovane e facendo vivere quegli anni ai giovani, anzi giovanissimi, che hanno seguito la serie.

Il fascino dei tempi andati ha, infatti, battuto la concorrenza sfiorando per due sere di seguito (la prima, quella di Lunedì, contro “L’Isola dei Famosi”) i sette milioni di telespettatori e toccando la soglia del 25% di share, confermando quello che è ormai sempre più chiaro; le serie tv RAI hanno una forza narrativa ben più forte di quelle della concorrenza (“Il Bello delle Donne” per citarne una).

Continue Reading